(troppo vecchio per rispondere)
Caldaia non funzionante (non parte il bruciatore)
extrabyte
2009-01-07 14:21:48 UTC
Salve a tutti, da stamattina la mia calderina ha smesso di funzionare. Da
precisare che stamattina presto funzionava, dopo verso le 14.00 ho provato
ad accendere il riscaldamento, ma non c'è stato verso di farla funzionare.
La fiamma pilota è accesa, la corrente arriva (il led dell'interruttore è
acceso), la pressione sembra OK, ma quando apro il rubinetto dell'acqua
calda, rimane solo la fiamma pilota (la stessa cosa se accendo i
termosifoni).

Ho provato ad accendere/riaccendere la fiamma pilota, spegnendo e
riaccedendo anche l'interruttore. Ho aumentato la pressione (era sotto a 1),
ma non ho risolto.... Nel frattempo ho telefonato ad un tecnico ma non è
ancora arrivato, quindi se qualcuno può darmi qualche diritta....

La caldaia è vecchiotta, ha 18 anni, ma è stata rivisionata 2 anni fa. La
marca è Vaillant

p.s. stamattina la corrente elettrica andava e veniva, magari è andato in
corto qualcosa?
--
extrabyte
piero
2009-01-07 16:14:56 UTC
Post by extrabyte
Salve a tutti, da stamattina la mia calderina ha smesso di funzionare. Da
precisare che stamattina presto funzionava, dopo verso le 14.00 ho provato
ad accendere il riscaldamento, ma non c'è stato verso di farla funzionare.
La fiamma pilota è accesa, la corrente arriva (il led dell'interruttore è
acceso), la pressione sembra OK, ma quando apro il rubinetto dell'acqua
calda, rimane solo la fiamma pilota (la stessa cosa se accendo i
termosifoni).
Ho provato ad accendere/riaccendere la fiamma pilota, spegnendo e
riaccedendo anche l'interruttore. Ho aumentato la pressione (era sotto a
1), ma non ho risolto.... Nel frattempo ho telefonato ad un tecnico ma non
è ancora arrivato, quindi se qualcuno può darmi qualche diritta....
Le cause potrebbero essere molteplici, converrebbe dare un'occhiata al
manuale:
potrebbe essere il termostato di sicurezza, il termostato fumi, il
flussostato pompa, etc...
Post by extrabyte
La caldaia è vecchiotta, ha 18 anni, ma è stata rivisionata 2 anni fa. La
marca è Vaillant
Vecchiotta è un eufemismo....
direi obsoleta e credo anche non possa essere a norma con le leggi sul
risparmio energetico
Post by extrabyte
p.s. stamattina la corrente elettrica andava e veniva, magari è andato in
corto qualcosa?
Potrebbe essere.

Ciao
extrabyte
2009-01-07 20:20:21 UTC
Post by piero
Le cause potrebbero essere molteplici, converrebbe dare un'occhiata al
potrebbe essere il termostato di sicurezza, il termostato fumi, il
flussostato pompa, etc...
ho telefonato al tecnico della vaillant, non verrà prima di venerdì.

puoi dare un'occhiata a queste risposte:

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=AqtAuDOn1NRNpD.5AcyuR7njDQx.;_ylv=3?qid=20090107061454AAraCta


è possibile che si siano invertite le fasi, e che la caldaia sia OK?
Post by piero
Post by extrabyte
La caldaia è vecchiotta, ha 18 anni, ma è stata rivisionata 2 anni
fa. La marca è Vaillant
Vecchiotta è un eufemismo....
direi obsoleta e credo anche non possa essere a norma con le leggi sul
risparmio energetico
lo so.... Dovrò sostituirla quanto prima...
--
extrabyte
maurizio
2009-01-08 06:04:37 UTC
Fase e neutro invertiti creano problemi solo alle caldaie con schede
elettroniche con funzionamento di rilevamento fiamma a ionizzazione , la
termocoppia non può essere perchè la pilota stà accesa , quindi è giusto
elettrovalvola gas principale o termostati .

ciao
Post by extrabyte
Post by piero
Le cause potrebbero essere molteplici, converrebbe dare un'occhiata al
potrebbe essere il termostato di sicurezza, il termostato fumi, il
flussostato pompa, etc...
ho telefonato al tecnico della vaillant, non verrà prima di venerdì.
http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=AqtAuDOn1NRNpD.5AcyuR7njDQx.;_ylv=3?qid=20090107061454AAraCta
è possibile che si siano invertite le fasi, e che la caldaia sia OK?
Post by piero
Post by extrabyte
La caldaia è vecchiotta, ha 18 anni, ma è stata rivisionata 2 anni
fa. La marca è Vaillant
Vecchiotta è un eufemismo....
direi obsoleta e credo anche non possa essere a norma con le leggi sul
risparmio energetico
lo so.... Dovrò sostituirla quanto prima...
--
extrabyte
piero
2009-01-08 08:10:55 UTC
Post by extrabyte
Post by piero
Le cause potrebbero essere molteplici, converrebbe dare un'occhiata al
potrebbe essere il termostato di sicurezza, il termostato fumi, il
flussostato pompa, etc...
ho telefonato al tecnico della vaillant, non verrà prima di venerdì.
http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=AqtAuDOn1NRNpD.5AcyuR7njDQx.;_ylv=3?qid=20090107061454AAraCta
è possibile che si siano invertite le fasi, e che la caldaia sia OK?
Entrambe le risposte che ti hanno dato sono completamente sballate :-)
La termocopia se non funzionante non fa stare accesa neanche la fiamma
pilota naturalmente,
mentre nel tuo caso mi sembra che almeno quella sia accesa.
Fase e neutro sono un problema delle caldaie con circuiti elettronici
"moderni".
Post by extrabyte
Post by piero
Post by extrabyte
La caldaia è vecchiotta, ha 18 anni, ma è stata rivisionata 2 anni
fa. La marca è Vaillant
Vecchiotta è un eufemismo....
direi obsoleta e credo anche non possa essere a norma con le leggi sul
risparmio energetico
lo so.... Dovrò sostituirla quanto prima...
Non esitare, vedrai che con un nuovo apparecchio a condensazione otterrai un
ottimo risparmio e ne sarai felice

Ciao
extrabyte
2009-01-09 11:16:35 UTC
piero wrote:
[snip]

Riparata: era un fusibile.

Siccome nei giorni scorsi avevo provato ad aumentare la pressione portandola
a 1.2 bar, ho chiesto al tecnico se quel valore era OK. Ora però con il
riscaldamento acceso è a 1.7. È troppo alto? Non so come farlo diminuire: ci
sono un paio di valvole, ma entrambe aumentano ulteriormente (evidentemente)
mandano più acqua....
--
extrabyte
piero
2009-01-09 12:56:09 UTC
Post by extrabyte
[snip]
Riparata: era un fusibile.
Siccome nei giorni scorsi avevo provato ad aumentare la pressione
portandola a 1.2 bar, ho chiesto al tecnico se quel valore era OK. Ora
però con il riscaldamento acceso è a 1.7. È troppo alto? Non so come farlo
diminuire: ci sono un paio di valvole, ma entrambe aumentano ulteriormente
(evidentemente) mandano più acqua....
va benissimo così, ma se ti capitasse basta aprire lo sfiato di un
termosifone e scaricare la pressione di li.

Ciao
extrabyte
2009-01-09 20:48:22 UTC
Post by piero
va benissimo così, ma se ti capitasse basta aprire lo sfiato di un
termosifone e scaricare la pressione di li.
ok, grazie 1000. Cmq avevo notato qualche goccia uscire dalla caldaia,
magari la prox volta apro lo sfiato di un termosifone...

ps. Ho sentito che le nuove caldaie, essendo elettroniche danno molti
problemi, specie se l'impianto elettrico è vecchio. C'è qualcosa di vero?
--
extrabyte
piero
2009-01-10 07:03:25 UTC
Post by extrabyte
Post by piero
va benissimo così, ma se ti capitasse basta aprire lo sfiato di un
termosifone e scaricare la pressione di li.
ok, grazie 1000. Cmq avevo notato qualche goccia uscire dalla caldaia,
magari la prox volta apro lo sfiato di un termosifone...
ps. Ho sentito che le nuove caldaie, essendo elettroniche danno molti
problemi, specie se l'impianto elettrico è vecchio. C'è qualcosa di vero?
La tua frase equivale a questa: "ho sentito che le nuove automobili danno
molti problemi,
specie se le strade non sono asfaltate".

Ci sono caldaie efficentissime e robuste in commercio ma è chiaro che se
vengono istallate scorrettamente non potranno funzionare correttamente.

Ciao